06.06.2012 La lotta della fede

Figlio mio,

molto spesso ti manca la consapevolezza della natura della lotta che dilania il tuo cuore. Chi combatti? Qualche volta combatti il peccato che abita in te, ma il più delle volte combatti contro di Me, ribellandoti al mio Amore.

Questo tuo agire è il frutto del peccato originale e successivo. Chi è il colpevole? Sei tu o è satana? O entrambi? Non lo sai, perché non sei in grado di giudicare. Tu non conosci te stesso, non conosci Me e non conosci satana e i suoi satelliti.

 

La Via del Vangelo è la Via che ti conduce a Me, che ti fa somigliare a Me, che ti introduce nella gioia del Paradiso. La mia Casa è la tua Casa, ed Io ti attendo per abbracciarti e rimanere con te per sempre, nella beatitudine senza fine. Ma nella vita terrena devi lottare.

A volte ti lasci attrarre dalla mia Luce e combatti contro il peccato radicato in te. Altre volte combatti contro di Me e non te ne rendi neanche conto. Ma Io, che scruto il tuo cuore, conosco ogni cosa e giudico con Sapienza. Così continuo ad attirarti a Me e tu procedi passo dopo passo, purificando, soprattutto per mezzo della sofferenza, le tue ferite, le tue miserie ed acquistando la Luce che da Me proviene.

 

Ci sono moti del tuo cuore che sono segreti anche a te stesso, ma non a Me. Mi giudichi secondo le tue piccole capacità e pensi che Io sia come te. Per questo credi che non possa perdonare i tuoi peccati ricorrenti. Sì, è così, perché tu non riesci a perdonare chi ti offende in modo ripetitivo, senza riuscire a correggersi.

Così tu non riesci ad accogliere la pienezza del mio Perdono e continui tristemente il tuo cammino. Io non sono come te e ti chiamo a diventare simile a Me, perché sei mio figlio, un figlio che si è allontanato per colpe che Io solo giudico.

 

Quante ribellioni dettate solo dal fatto che non comprendi le mie Vie! E come potresti comprenderle, tu che sei così piccolo? Guardati intorno e vedi quanto sono piccole le tue conoscenze anche nelle cose del mondo. Quanto più nelle cose spirituali!

 

La fede è una lotta e una sfida. Chi vincerà? Se nel combattimento Io vinco, tu hai parte della mia vittoria, perché sei mio figlio ed erede in Cristo Gesù.

 

Tutto quello che Io ti comando è per farti simile a Me. Sei debole e lotti contro potenze spirituali più forti di te: sei e sarai costretto ad arrenderti. A chi? In questo sta la tua libera scelta: se arrenderti al mio Amore oppure alle forze del male.

 

Figlio mio, lotta contro la tentazione. Supera i tuoi piccoli pensieri umani e vivi in novità di vita, accogliendo la vita stessa, istante per istante, dalle mie Mani Provvidenti. Tu sei mio figlio ed Io sono tuo Padre: ci credi veramente?

 

Io sono Colui che perdona settanta volte sette, cioè perdono sempre i figli pentiti che tornano a Me. Io sono Colui che provvede tutto quello che abbisogna ai figli miei. Io sono Buono. Io sono Amore. Io non sono come te che ami chi ti ama e non ami coloro che ti offendono. Io amo per primo, amo sempre e amo comunque. Anche tu, figlio mio, puoi amare e trovare nell’amore medesimo la tua gioia, perché sei figlio dell’Amore e l’Amore è la tua essenza.

 

Combatti la buona battaglia della fede, lotta contro il peccato dentro e fuori di te, vivi l’Amore e diffondilo ovunque tu vada. Tu sei un raggio della mia Luce, una meraviglia uscita dalla mia Mente, un prodigio creato dalle mie Mani.

 

Figlio mio, Io faccio quello che dico e quello che chiedo l’ho già fatto.

 

Io ho fiducia in te e ti chiedo di avere fiducia in Me.

Io ti lascio libero nelle tue scelte, che riguardano anche Me,  e ti chiedo di lasciarmi libero nelle mie scelte che riguardano anche te.

Che Io ti lascio libero, di farmi anche del male, lo vedi se contempli il mio Figlio Gesù Cristo Crocifisso. Ti lascio libero, ogni giorno, di fare il bene o il male ai miei figli e anche a te stesso e, così facendo, fai il bene o il male anche a Me.

 

Considera che non ti amerei se non ti lasciassi libero. Allo stesso modo non puoi dire di amarmi se non mi lasci libero di agire in te. L’Amore vero è dono all’altro senza riserve e senza condizioni. Io ho già fatto e continuo a fare questo per te. Tu sei capace di fare altrettanto per Me, donandomi tutto te stesso e lasciandomi libero di disporre della tua vita? Io solo so quale è il tuo vero bene, Io solo so condurti verso la Gioia senza fine.

 

Tu credi a queste mie Parole? Credi che nulla è impossibile per Me e che posso trasformare la tua vita? Credi che ti amo infinitamente di più di quanto tu ami te stesso?

 

Figlio mio, aspetto la risposta del tuo cuore. La aspetto ora. Non tardare perché i tempi sono cattivi e solo Dio, Padre, Figlio e Spirito Santo, sono la tua Salvezza.

 

Dio si dona incessantemente a te; donati incessantemente a Lui, per trovare quanto cerca il tuo cuore. Per fare questo dovrai combattere la buona battaglia della fede, ma in Dio sarai sempre vittorioso, perché Lui ha cura di te.

 

Ti amo, ti ho creato per amarti per sempre, perché tu possa trovare in Me la Gioia Eterna.

 

Maria, la Vergine Madre di Dio, ti conduce a Me con tenerezza materna. Imita Lei.

 

Benedico il tuo cuore e attendo il tuo amore.

 

                                                                                              Dio, tuo Padre.

06.06.2012 La lotta della fedeultima modifica: 2012-06-08T03:21:00+00:00da dio_amore

Lascia un commento