il padre spirituale

MadreEugenia11.jpg(Padre Andrea D’Ascanio con Madre Eugenia Ravasio)

Chi è il padre spirituale? … E’, anche lui, un padre! Colui che ci “sostiene” nella vita, in questo caso “spirituale”.
Colui che si fa carico, che si prende cura di un figlio fino a dare la vita.
Giovanni Paolo II infatti diceva che “il padre spirituale è un modello per quelli le cui personalità si sviluppano e si fortificano sotto la sua influenza”.
La paternità spirituale è un mezzo dal quale si può sperimentare la “Paternità di Dio”.
Lui è una “guida” che trasmette ai propri figli ciò che ha vissuto nella sua stessa vita spirituale.
E’ una “paternità” privilegiata che consente di coinvolgere il figlio in Dio, con la Luce e la Forza dello Spirito Santo.
 
E’, insomma, una figura meravigliosa!
 
Padre Andrea D’Ascanio è un padre spirituale. Un frate che ha ereditato la spiritualità del nostro amato San Pio, del Servo di Dio Padre Pio Dellepiane e di Madre Eugenia Ravasio ….. un’esplosione di spiritualità!
 
Padre Andrea ha ora 74 anni, con un carico di esperienze notevole. Ha ereditato l’opera lasciata da Madre Eugenia riguardo la divulgazione del Messaggio del Padre e tutto in suo contenuto e con Padre Pio e Padre Pio Dellepiane ha condiviso l’importanza della preghiera dei bambini, creando i “Nidi di Preghiera”. Padre Pio diceva che “i bambini salveranno il mondo” perchè la preghiera di un bimbo è tanto potente da avere una corsia preferenziale verso il Cielo. Ma questa è solo una piccola parte del suo operare. Chi fosse interessato potrà visitare il sito di “Armata Bianca”, tutto quanto è contenuto è partito da lui, guidato dallo Spirito Santo.
 
Lo si potrebbe definire  “un albero meraviglioso, ramificato nel mondo intero”. Qualcuno di voi lo ha conosciuto? Se sì, vi invito a darne testimonianza.
 
Sicuramente avrete letto alcuni dei suoi libri e sono certa che saranno penetrati nel vostro cuore e vi avranno aiutato a guardare la realtà che viviamo in modo diverso.
 
Fatta questa premessa, in occasione della ricorrenza odierna di San Giuseppe faccio in particolare tantissimi auguri al nostro Papà Celeste, Dio Padre, ed a tutti i nostri padri spirituali.
Pace e gioia a tutti!
il padre spiritualeultima modifica: 2009-03-19T16:20:53+01:00da dio_amore
Reposta per primo quest’articolo

12 pensieri su “il padre spirituale

  1. Buongiorno a tutta la comunità, ho un problema. Io mi trovo benissimo con il mio padre spirituale, per me è diventato un importante punto di riferimento, ma le persone a me più care sono preoccupate che quest’ultimo possa influenzarmi a tal punto da portarmi al sacerdozio. Io però, quando passo del tempo con lui, anche in occasioni della vita quotidiana, non mi sento sotto pressione ma a mio agio. Cosa devo fare? Ascoltare il consiglio delle persone amiche? Rinunciare al mio attuale padre spirituale?

  2. HO da poco “riscoperto” il piacere di andare in chiesa, di pregare, di leggere libri che parlano della pace del cuore e tutto grazie al nuovo parroco arrivato in parrocchia. Dalle sue omelie, dalle sue parole mi sto scoprendo persona diversa e sento il desiderio di poter approfondire, di avere chiarimenti, indicazioni. Ho letto che esiste la figura del padre spirituale, che non viene scelto ma indicato da Dio. Mi sono chiesta se questo sacerdote potrebbe essere inviato quale mio padre spirituale. Ni sento attratta da lui, sento che tramite lui posso fare del bene, sento dentro di me una forza che mi dice di seguirlo, di ascoltarlo. Mi sento confusa. Mi potete dare un consiglio?

  3. Ciao a tutti,
    mi chiamo leonardo e sono un figlio spirituale di padre Andrea.
    Desideravo ringraziare calorosamente l’autore di questo blog per aver contribuito a diffondere un po’ di Luce e di verità sul nostro amatissimo Padre.
    Forse ci conosciamo o ci siamo incontrati a qualche veglia del Padre a l’Aquila?
    grazie se vorrete rispondermi

Lascia un commento